cattura1

Dopo l’ospedale di Vercelli, l’iniziativa a favore delle popolazioni del Centro Italia colpite lo scorso agosto dal terremoto, arriva il prossimo 13 ottobre anche nella mensa dell’ospedale SS Pietro e Paolo di Borgosesia. A Vercelli sono stati raccolti in tutto 867,80 euro.

Dopo i buoni risultati dell’iniziativa “Un’Amatriciana per Amatrice” (#UnAmatricianaPerAmatrice), realizzata lo scorso 20 settembre a Vercelli, dove sono stati raccolti in tutto 867,80 euro, l’iniziativa di solidarietà a favore delle popolazioni del Centro Italia colpite lo scorso agosto dal terremoto approda anche all’ospedale Santi Pietro e Paolo di Borgosesia.

Anche in questo caso la ditta Alessio, gestore della ristorazione dell’Asl VC, preparerà per i dipendenti dell’Azienda l’Amatriciana con ricetta originale sulla base delle indicazioni Slow-Food che verrà distribuita giovedì 13 ottobre sia presso la mensa del Sant’Andrea in sostituzione del primo condito ed in abbinamento al normale pasto, sia in monoporzione “take-away” presso l’atrio principale dell’Ospedale dalle12.30 alle 14.00.

“Siamo rimasti favorevolmente colpiti dalla generosità di chi ha aderito alla nostra iniziativa – commenta in una nota la Dg Chiara Serpieri – che sicuramente troverà altrettanto riscontro presso il Presidio di Borgosesia. Una volta raccolta anche la donazione di Borgosesia, ci impegnamo a contattare direttamente la Protezione Civile per consegnare l’intero importo ed avere informazioni dettagliate sulla destinazione dei fondi”.

La Asl ricorda infine che “chiunque volesse approfittare per gustare un buon piatto di amatriciana, è libero di unirsi all’Asl e contribuire con un’offerta all’iniziativa”.

http://www.quotidianosanita.it/piemonte/articolo.php?articolo_id=43438

http://www.notiziaoggi.net/pages/un-amatriciana-per-amatrice-arriva-allospedaleborgosesia-8837.html

la-stampa

© 2014 ALESSIO RISTORAZIONE Powered by: Creatio